Home » Blog » Attività » Elezioni FIJLKAM 2016 – La “linea federale”, niente di nuovo sotto il sole. Ci vediamo sabato a Ostia!

Elezioni FIJLKAM 2016 – La “linea federale”, niente di nuovo sotto il sole. Ci vediamo sabato a Ostia!

L’Assemblea è a pochi giorni di distanza, siamo nella fase finale. Nel frattempo ho raccolto altre notizie in merito a questa campagna elettorale per l’elezione sia del Presidente, candidato unico, che del Consiglio di Settore Judo.

Partiamo dal Presidente Domenico Falcone che ha scelto la sua squadra. Io credo che il nostro Presidente non abbia deliberatamente scelto ma, in questa occasione, ha dovuto subire un’imposizione da parte del Vice Presidente di Settore Franco Capelletti, il quale afferma di presentarsi ancora una volta, alla sua veneranda età, perché glielo hanno chiesto.

Questa è una grande bugia.

Caro Presidente mi spiace esprimere il mio punto di vista ma Lei non è stato in grado né capace di gestire questa fase delicata della nuova partenza per Tokyo 2020.

Loading...

A questo punto non posso che affermare: “Non c’è niente di nuovo sotto il sole”. Il metodo messo in atto in questo frangente mi ricorda il passato.

Mi scusi Presidente ma onestamente faccio fatica a seguirla nella sua linea federale.

Non posso accettare questi metodi che per troppi anni abbiamo subito. I tempi sono cambiati, il Judo Italiano non accetta più questo modo di fare.

Sappiamo con certezza che alcuni Dirigenti della sua linea federale hanno fatto le solite promesse in cambio di voti e attuato ricatti, qualora non si raggiungesse l’accordo.

Loading...

Tutto questo modo di fare ovviamente non va certo a favore di un’elezione libera in cui l’assemblea degli associati dovrebbe essere sovrana.

Da consulte fatte per la sua condotta in questo frangente, c’è il rischio di vedere una buona percentuale di schede bianche per il Presidente e questo non sarebbe un buon inizio.

Per quanto riguarda l’ultima circolare (Comunicato N° 15/2016 – Piano Strategico 2017-2020), non mi pare giusto che questo consiglio riprenda le idee e i programmi dei nuovi Candidati.

Bisogna inoltre rimarcare che il Vice Presidente Franco Capelletti è improponibile e il nuovo Consigliere Antonio Di Maggio lo è altrettanto.

Loading...

Oggi a tre giorni dall’Assemblea, i Candidati Consiglieri Dirigenti escludendo la linea Federale, sono in quattro: Angelo Beltrachini, Corrado Croceri (il sottoscritto), Giuseppe Matera e Maria Grazia Perrucci.

È chiaro ed evidente che esclusi Franco Capelletti e Antonio Di Maggio, due dei quattro nuovi candidati, resteranno fuori dalla corsa.

A questo punto io credo che si debba mettere in atto una strategia politica per far sì che i voti convergano su due candidati.

La domanda nasce spontanea, chi dei quattro farà un passo indietro?

Loading...

Oppure correremo tutti insieme cercando ognuno la propria affermazione, con la certezza di dare un grosso vantaggio ai nostri avversari politici?

Questo è un quesito importante a cui bisognerà dare una risposta.

Vi invito tutti ad essere presenti a Ostia il giorno 3 dicembre perché è del nostro futuro che dobbiamo decidere.

Ringrazio chi vorrà sostenermi in questo percorso. Jita kyoei.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.